Registro di controllo attrezzature

386

Il registro dei controlli è un documento obbligatorio che il datore di lavoro deve aggiornare ogni qualvolta effettua una manutenzione ordinaria o straordinaria sull’attrezzatura di lavoro in affidamento ai propri lavoratori. Tale obbligo è disposto dall‘art. 71 comma 8 del D. Lgs. 81/2008.  Per le macchine di sollevamento, il registro dei controlli è fornito direttamente dal fabbricante (requisito essenziale di sicurezza imposto del punto 4.4.2 dell’allegato I del Decreto Legislativo 27 gennaio 2010 , n. 17 in attuazione della alla direttiva 2006/42/CE), mentre in tutti gli altri casi è di esclusiva responsabilità e compito del datore di lavoro prevederne la costituzione e regolare compilazione.
Gli interventi di controllo da riportare nell’apposito registro, sono volti ad assicurare e quindi a dimostrare il buono stato di conservazione e l’efficienza  delle attrezzature di lavoro a fini della sicurezza. I risultati dei controlli effettuati da persona competente, devono essere riportati per iscritto ai sensi dell’art. 71 del D. Lgs. 81/2008 smi, e devono essere conservati e tenuti a disposizione degli organi di vigilanza almeno per tre anni.

54321
(0 votes. Average 0 of 5)